Ingerisce ovuli eroina, arrestato

Ha con sé, mentre viaggia in automobile, alcuni ovuli di eroina ed alla vista dei finanzieri, per evitare l'arresto, li ingoia, rischiando di morire. L'uomo, proveniente da una località del Casertano e fermato ad un posto di blocco lungo l'autostrada, é stato portato in ospedale, dove i medici gli hanno estratto dallo stomaco gli ovuli che aveva ingerito, salvandogli così la vita. Lo spacciatore di droga era stato bloccato dai finanzieri del Comando provinciale della Guardia di finanza all'altezza dello svincolo di Cosenza dell'autostrada nell'ambito dei quotidiani controlli antidroga. Alla vista dei finanzieri, l'uomo, colto da un forte stato di agitazione, li ha avvertiti che aveva ingerito gli ovuli contenenti l'eroina. Da qui il suo immediato trasferimento in ospedale ed il suo contestuale arresto con l'accusa di detenzione illegale a fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Scomparsa D'Ippolito, il cordoglio della fondazione 'Giacomo Mancini'
    Strill.it
  2. Primarie Pd: luogo diverso da quello concordato. Voto annullato
    CN24
  3. Cosenza: il cordoglio del Presidente Iacucci per la scomparsa dell'Avv. D'Ippolito
    StrettoWeb
  4. Corigliano. Oltre 20 'lettori' per l'iniziativa dedicata al prof. Giovanni Pistoia
    CN24
  5. Cosenza. Dentista esercitava evadendo il fisco
    Calabria Reportage

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cosenza

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...