Cosenza

Giochi e addobbi insicuri, maxisequestro

Oltre un milione di articoli, tra addobbi e giocattoli natalizi, privi dei contenuti informativi minimi sono stati sequestrati nell'ambito di una serie di controlli dalla Guardia di finanza di Cosenza che ha denunciato quattro persone, titolari di altrettanti esercizi di rivendita. Le attività sottoposte a controllo, ubicate tra Cosenza città e la periferia, si erano rifornite di ingenti quantitativi di articoli a tema non conformi alle disposizioni normative vigenti e che avrebbero esposto i clienti a notevoli rischi. In particolare gli articoli tra decorazioni, addobbi, giocattoli, stickers, già posizionati sugli scaffali per la vendita, sono risultati privi di indicazioni relative alla provenienza, alle modalità di utilizzo, alle indicazioni merceologiche e all'eventuale presenza di materiali o sostanze pericolose. Altri ingenti quantitativi di articoli dello stesso tipo sono stati trovati all'interno di scatoloni sigillati e nascosti nei magazzini attigui agli esercizi controllati.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie